Bovisa

AREA

Bovisa

L’intervento, promosso da EuroMilano, prevede la trasformazione di un’ampia area dismessa (850mila mq, con oltre 600mila da edificare) in un nuovo polo dedicato alla ricerca e all’innovazione, in grado di coniugare impresa e ricerca sull’esempio della Silicon Valley californiana, attualmente il più attivo Science Park del mondo.
Rem Koolhaas, l’architetto olandese alla guida dello studio Office for Metropolitan Architecture (OMA) ha messo a punto insieme a Reinier De Graaf il masterplan per lo storico quartiere industriale milanese.
Saranno realizzate nuove residenze, aree commerciali e laboratori di ricerca. Prevista anche l’espansione del Campus in continuità con gli altri edifici universitari.
Ampi spazi verdi, piazze, percorsi pedonali e tramviari, senza recinzioni e barriere, apriranno la zona alla città, integrandola con i quartieri circostanti. Miglioramenti anche per la stazione ferroviaria Bovisa, con collegamenti al campus attraverso passerelle aeree. Viene ripensato il sistema della viabilità e, al fine di eliminare il traffico, il masterplan prevede solo strade di servizio, evitando le grandi vie di attraversamento. Le tre entrate principali saranno collegate tramite un sistema di rotonde, per garantire una circolazione continua e fluida. Faciliteranno il collegamento con la Nuova Bovisa l’incremento dei mezzi pubblici e la realizzazione di una nuova rete di piste ciclabili.

SCOPRI DI PIU’

PIANIFICAZIONE URBANISTICA
OGGETTO
Master Plan
LOCALIZZAZIONE
Milano – area nord-ovest
DATA INIZIO PROGETTO
2007
INFRASTRUTTURE

Viabilità interna

Parcheggi pubblici a raso e in struttura

SUPERFICIE TERRITORIALE

674400 mq

ATTREZZATURE PUBBLICHE

Slp Pubblica: 269.000 mq

Università

Museo

Attrezzature sportive

Piazze pubbliche

MIX

SLP PRIVATA
487.000 mq

RESIDENZA STUDENTI

PARCO SCIENTIFICO

COMMERCIALE

RICETTIVO